Nuova campagna "Meno dei 18 niente alcol"

Presentata la nuova campagna di protezione della gioventù “Meno dei 18 niente alcol” promossa da Radix Svizzera Italiana in collaborazione con il Dipartimento della Sanità e della Socialità, il Dipartimento delle Istituzioni e Ingrado – Servizi per le dipendenze.

Come sottolineato durante la conferenza stampa anche dai Consiglieri di Stato Paolo Beltraminelli e Norman Gobbi la convinzione è che grazie alla collaborazione tra le diverse istituzioni, nel rispetto dei differenti ruoli, si possa attuare una politica efficace e coerente di protezione della gioventù.


Il progetto in breve

Il progetto ha l’obiettivo di migliorare la protezione delle giovani e dei giovani minorenni dall’accesso alle bevande alcoliche nel Cantone Ticino. In modo particolare il progetto vuole migliorare l’informazione e la conoscenza presso gli adulti dei dispositivi di legge volti a proteggere i giovani e migliorare quindi l’applicazione degli stessi.
In questo senso il progetto sarà composto da una campagna di cartellonistica che sarà esposta presso tutti gli esercizi pubblici e negozi del Cantone, nonché in vari punti strategici del Cantone, da materiali informativi rivolti ai responsabili di bar/ristoranti e negozi, da materiali informativi rivolti alle autorità comunali, nonché ai giovani minorenni che vogliono acquistare bevande alcoliche.La campagna è promossa da Radix Svizzera Italiana con la collaborazione del Dipartimento della Sanità e della Socialità, del Dipartimento delle Istituzioni e da Ingrado -servizi per le dipendenze- ed è sostenuta dal Programma nazionale Alcol.

Richiesta materiali informativi

 

Presentazione campagna "meno dei 18 niente alcol"

Intervento di Paolo Beltraminelli

Intervento Norman Gobbi